martedì 30 settembre 2008

Dopo tanti giorni eccomi di nuovo nel blog, reduce da mille e più impegni lavorativi e non.

In queste settimane di mia assenza sono accadute molte cose ed una di queste, la più triste, desidero condividerla con tutti voi. Si tratta della mia gattina, Camilla, che in quest' ultimo periodo non gode di buona salute.

Tutto è iniziato il mese scorso quando a causa del caldo umido e degli eccessivi sbalzi di temperature (nonchè dei sui 13 anni che cominciano a pesare....) ha gradualmente perso appetito dimagrendo e perdendo la forza e la vitalità di sempre.

Un pò preoccupata l' ho portata dal veterinario il quale dopo un' accurata visita in cui ha eseguito delle analisi del sangue mi ha tranquillizzato diagnosticando una semplice infezione (mal di gola) tranquillamente curabile con un ciclo di antibiotico (3 punture).

Nel giro di pochi giorni l' appetito è aumentato e sembrava che Camilla si stesse proprio rimettendo.

Se non fosse che successivamente, durante uno dei momenti di coccole che Camilla mi concede, accarezzandola sotto il torace tra le zampe anteriori ho avvertito una pallina sotto cute. Visti i suoi precedenti oncologici (2 tumori asportati nel 2006) ho ricontattato il veterinario e preso appuntamento per una rx. L' esito della lastra pultroppo non era quello sperato. La pallina che ho sentito tra le mie mani è risultato essere un tumore. Ma la radiografia ha evidenziato anche delle macchie nei polmoni, per questo avevo appuntamento proprio oggi, a distanza di due settimane, per valutare con una nuova rx se lo stato di queste macchie nei polmoni si era modificato (questo per cercare di capire se si trattava di metastasi o di macchie dovute all' età).

Il risultato è stato uguale, niente cambiamenti a livello polmonare. Ma oltre a questo, l' rx di questa sera ha rivelato una macchia tra polmone e cuore. Pultroppo non possiamo sapere con precisione la sua natura perchè al tatto non si avverte niente e radiograficamente non si può dire se si tratta di una semplice macchia o di tessuto tumorale. Anche un' ecografia sarebbe inutile poichè dovendo attraversare i polmoni che contengono aria il segnale sparirebbe. Altri metodi di diagnosi necessiterebbero di anestesia e sarebbero comunque troppo invasivi (considerando che deve fare un anestesia per asportare la massa nella mammella).
Oltre a questo, durante la visita tattile è risultato di nuovo tessuto duro sotto l' ascella dove era stato asportato due anni fa del tessuto maligno.

A questo punto le scelte sono due:

- operare asportando la massa nella mammella ed il nuovo tessuto maligno sotto l' ascella con la consapevolezza della presenza di una macchia evidenziata con l' rx che non sappiamo bene se si tratti di un altro tumore o di una semplice macchia come quelle esistenti nei polmoni.

- non operare lasciando che le cose seguano il loro corso.

Il veterinario mi ha lasciato qualche giorno di tempo per pensarci su e per decidere, ma io non sento la necessità di pensarci troppo. Ho già preso la mia decisione, nella speranza e nella voglia di vedere la mia gattina di nuovo stare bene.

Secondo voi è la scelta migliore per il bene di Camilla?







FOTOGRAMMI DI UN MOMENTO DI GIOCO PRIMA DELL' ESTATE























23 gatti hanno miagolato:

Scorpio79 ha detto...

Se lasci che gli eventi seguano il loro corso, Camilla non avrà vita lunga. I gatti, come noi esseri umani, sono esseri viventi e non sono immuni a malattie, anche delle più gravi. Se un intervento può salvare Camilla da morte certa allora vale la pena tentare, ma bisogna valutare i rischi e la percentuale di riuscita che questa comporta. In ogni caso, prima di decidere guarda Camilla negli occhi: lo stato d'animo che trapelerà da essi ti suggerirà cosa fare. Ciao e tanti auguri a Camilla. Scorpio79

Aglaia ha detto...

purchè non si cada nell'accanimento terapeutico,fatti chiarire bene che tipo di chance ha ,perchè altrimenti penso sia meglio lasciarla in pace a vivere bene il suo tempo,quello che Dio ha deciso,visto che decide per tutti al mondo!
un abbraccio forte.

Mat ha detto...

anche io sn mancato qualche giorno!!
benritrovata moka!!!!
un bacione :)

titti ha detto...

cia moka è veramente difficile prendere certe decisioni ed è ancora più difficile dare consigli,
ti auguro ogni bene per te e per camilla so cosa vuol dire vivere con qeste stupende creature e quanto è complicato quando si ammalano.....
un grosso abbraccio
Titti

note disambigue ha detto...

Tenterei l'intervento, Moka.
Buona giornata.

Maurizio ha detto...

Ogni cosa necessaria per il bene della tua piccola amica va messa in atto. Nessuno può prevdere con certezza quali esiti ci saranno, ma io mi auguro e ti auguro di tutto cuore che tutto vada per il meglio... sii positiva e affidati al tuo amore per questo esserino, per ogni decisione...
Un saluto

S E R E N A ha detto...

Carissima Moka, io posso veramente capirti, ho vissuto quasi la stessa situazione con il mio adorato Briciola, il mio cucciolo. Da persona non coinvolta affettivamente posso consigliarti di farla operare, fai di tutto per lei..tu saprai cosa decidere. Mi raccomando tienimi informata e fai una carezza gigante alla cucciola da parte mia! TVB!

stella ha detto...

Mi dispiace molto cara moka. Il mio consiglio? Chiedere al veterinario quale soluzione per far soffrire meno la gattina. Ti abbraccio.

Kylie ha detto...

Non ho parole, io amo svisceratamente gli animali e l'idea che soffrano mi mette in crisi.
La penso come Stella e credo che il parere del veterinario possa aiutarti nella scelta.
Un abbraccio di quelli forti

ASTERIX ha detto...

siamo passati perche non potevamo non sbirciare il tuo blog.molto bello ,il team sarebbe onorato di donarti il nostro premio blog amico,passa da noi a ritirare il codice e premio
dixdipcpervoi staff

b!bi ha detto...

mi è capitata una cosa simile con il mio gatto all'inizio dell'estate, e ho tentanto il tutto per tutto, ti consiglierei l'intervento se l'anestesia non le comporta dei problemi (al mio micio avevano consigliato di fare meno anestesia possibile); comunque è vero, guardala negli occhi e capirai cosa devi fare.. un bacio!

ROXI B-Mora fanclub ha detto...

Povera creatura... io non ho esperienza, quindi sono l'ultima persona che può darti un consiglio, fai solo ciò che ti senti di fare!
TI VOGLIO BENE, sono con te!
Baci baci = )

PS: è meravigliosa!

sirio ha detto...

Ciao moka,da amico degli animali direi di sì per UN intervento,non di più proprio per non stravolgere la vita di Camilla.
Curare sì,accanimento no!
Le faccio un mare di coccole, a te un salutone con simpatia.

Memole ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Memole ha detto...

Moka hai tutta la mia comprensione: anche io ho vissuto la stessa esperienza.
Se preso in tempo dai tumori si può guarire. E la macchia ai polmoni può darsi che sia solo una macchia... Personalmente non mi piacerebbe stare a guardare e tra qualche anno stare ancora a chiedermi che cos'era quella macchia.
Ma tu hai già preso la tua decisione e io credo anche di saper quale sia.
Ti auguro che tutto vada per il meglio... Coraggio.
Un abbraccio

stella ha detto...

Hai deciso moka?

Kylie ha detto...

Ciao tesoro, come va con il tuo gattino?

Ti abbraccio forte e ti auguro buon week end

Scribacchini ha detto...

Ho vissuto un'esperienza simile e credo che la tua scelta sia giusta.
Solo, come hanno già detto in molti, bisogna capire quando è il momento di fermarsi, quando la sofferenza è troppa.
Camilla ti guiderà, come ha fatto la mia Tessi.
Un abbraccio a te, tante coccole a lei.
Patt

S E R E N A ha detto...

Ciao amica mia...che hai deciso di fare? Ti auguro buon weekend e tante coccole alla cucciola...tvb!!

Mikim ha detto...

cara moka ti mando un abbraccio e una carezza per la micina. sono sicura che sceglierai la soluzione migliore per la piccola. in bocca al lupo!

Desy ha detto...

Ciao mia carissima!!! davvero bello il tuo micione!!
Buona domenica, baci Desy.

max-buck-office ha detto...

E' una decisione difficile, fai ciò che ti detta la ratio non il cuore. Valutati i rischi e l'eventuale sofferenza della micia .... Se toccasse ala mia Valtellina chissà ...
per fortuna tocca a te decidere ...
Forza Camilla ...

Paola dei gatti ha detto...

ho purtroppo avuto esperienze simili, l'unico che può valutare bene è il veterinario che sa esattamente quale tipop di tumore ha asportato in precedenza: a volte, toccando si accelera il processo. a nanà una cagna che ho trovato anni fa già anziana edinvasa da metastasi inoperabili una terapia oncologica mirata ha assicurato altri due anni di vita serena ed una morter dignitosa e senza sofferenze, mentre una gatta che mia madre aveva voluto far operare contro il parere del veterinario è morta dopo pochi mesi. non so darti un consiglio, perchè in questi casi mi affido sempre al giuduizio dei miei veterinari, bravissimi ma che rifiutano l'accanimento terapeutico, intervenendo quando i rischi sono ragionevoli e limitandosi a tenere a nbada la malattia finchè l'animale non soffre. il loro scopo è sempre nell'interesse dell'animale per non sottoporlo ad inutili sofferenze. credo che anche tu possa fidarti del tuo veterinario

Followers

Crescita personale, benessere e libertà finanziaria

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Partecipa anche tu al progetto ANAHERA Clicca qui per guardare il video di presentazione e registrarti gratuitamente Inizia oggi stesso a creare la tua rendita.

Post popolari

Shinystat