martedì 25 marzo 2008

QUESTE POCHE RIGHE GIRANO ORMAI DA MESI IN RETE....... ALLA FINE NON HO RESISTITO, NE HO FATTO UN POST ANCHE IO!!! Perchè mi piace ripensare a quegli anni, sognare ad occhi aperti su come eravamo, su quante cose belle abbiamo visto e visssuto, cose che i nostri figli non vivranno mai, pultroppo!

Sei cresciuto negli anni 90 se.......

ricordi tutti e cinque i nomi delle spice girls,costumi orrendi compresi...
giocavi al nintendo 64 ...
eri un'appassionata di beverly hills 90210 ...
ascoltavi la musica alla radio, massimo col mangianastri!...
compravi il calippo fizz alla cocacola e il luke ...
collezionavi ciucciotti colorati e di plastica...
ancora ti stai chiedendo che fine abbia fatto carmen san diego....
conosci il significato di "togli la cera, metti la cera" ...
i power rangers erano il telefilm più bello del mondo ... e subito dopo venivano otto sotto un tetto e willy il principe di belair ...
giocavi con l'hula hop ...
i pattini avevano ancora quattro ruote NON in fila ...
guardavi i miei mini pony, alvin superstar e le tartarughe ninja ....
barbie era ancora sposata con ken ...
giocavi a twister (ed eri ingenuo abbastanza da non pensare a strane mosse) ...
compravi Cioè e andavi orgogliosamente in giro con tutte le cianfrusaglie che vi erano allegate ...
usavi gli orecchini stick di gomma ...
amavi blossom e bayside school ...
non esistevano internet e gli sms e ci si chiamava ancora a casa per mettersi d'accordo per le uscite ...
mangiavi la girella per merenda ...
gli insegnanti ti facevano leggere i ragazzi della via pal, piccole donne e l'isola del tesoro ....
giocavi coi lego e crystal ball! ...
ti stai ancora chiedendo come facesse puffettaa soddisfare le voglie di tutti i puffi! ...
non ti perdevi la solita replica natalizia di 'mamma ho perso l'aereo' ...
.
Lo scopo di questo testo é quello di rendere giustizia a una generazione, quella di noi nati negli anni '80 (anno più, anno meno), quelli che vedono la casa acquistata allora dai nostri genitori valere oggi 20 o 30 volte tanto, e che pagheranno la propria fino ai 50 anni. Noi non abbiamo fatto la Guerra, né abbiamo visto lo sbarco sulla luna, non abbiamo vissuto gli anni di piombo, né abbiamo votato il referendum per l'aborto e la nostra memoria storica comincia coi Mondiali di Italia '90, con la mascotte Ciao.
Per non aver vissuto direttamente il '68 ci dicono che non abbiamo ideali, mentre ne sappiamo di politica più di quanto credono e più di quanto sapranno mai i nostri fratelli minori e discendenti.Babbo Natale non sempre ci portava ciò che chiedevamo, però ci sentivamo dire, e lo sentiamo ancora, che abbiamo avuto tutto, nonostante quelli che sono venuti dopo di noi sì che hanno avutotutto, e nessuno glielo dice. Siamo l'ultima generazione che ha imparato a giocare con le biglie, a saltare la corda, a giocare a lupo mangia frutta, a un-due-tre-stella, e allo stesso tempo i primi ad aver giocato coi videogiochi, ad essere andati ai parchi di divertimento o aver visto i cartoni animati a colori. Abbiamo indossato pantaloni a campana, a sigaretta, a zampa di elefante e con la cucitura storta; la nostra prima tuta è stata blu con bande bianche sulle maniche e le nostre prime scarpe da ginnastica di marca le abbiamo avute dopo i 10 anni.
Andavamo a scuola quando il 1 novembre era il giorno dei Santi e non Halloween, quando ancora si veniva bocciati, siamo stai gli ultimi a fare la Maturità... Siamo stati etichettati come Generazione X e abbiamo dovuto sorbirci Sentieri e i Visitors, Twin Peaks e Beverly Hills (ti piacquero allora, vai a rivederli adesso, vedrai che delusione).Abbiamo riso con Spank, pianto con Candy-Candy, ballato con Heather Parisi, cantato con Cristina D'Avena e imparato la mitologia greca con Pollon.
Siamo una generazione che ha visto Maradona fare campagne contro la droga. Ci ricordano sempre fatti accaduti prima che nascessimo, come se non avessimo vissuto nessun avvenimento storico. Abbiamo imparato il terrorismo, abbiamo visto cadere il muro di Berlino, e Clinton avere relazioni improprie con la segretaria nella Stanza Ovale; siamo state le più giovani vittime di Cernobyl; quelli della nostra generazione l'hanno fatta la guerra (Kosovo, Afghanistan, Iraq, ecc.).Abbiamo imparato a programmare un videoregistratore prima di chiunque altro, abbiamo giocato a Pac-Man, odiamo Bill Gates e credevamo che internet sarebbe stato un mondo libero.
Siamo la generazione di Bim Bum Bam e del Drive-in.
Siamo la generazione che andò al cinema a vedere i film di Bud Spencer e Terence Hill. Gli ultimi a usare dei gettoni del telefono. Ci siamo emozionati con Superman, ET o Alla Ricerca dell'Arca Perduta.Mangiavamo le Big Bubble, al supermercato le cassiere ci davano le caramelline di zucchero come resto...
Siamo la generazione di Crystal Ball ('con Crystal Ball ci puoi giocare...'), delle sorprese del Mulino Bianco, dei mattoncini Lego a forma di mattoncino, de Puffi, i Volutrons, Magnum P.I., Holly e Benji, Mimì Ayuara, l'Incredibile Hulk, Poochie, Yattaman, Iridella, He-Man, Lamù, Creamy, Kiss MeLicia, i Barbapapà, i Mini-Pony, le Micro- Machine, Big Jim e la casa di Barbie di cartone ma con l'ascensore.La generazione che ancora si chiede se Mila e Shiro alla fine vanno insieme.
L'ultima generazione a vedere il proprio padre caricare il portapacchi della macchina all'inverosimile per andare in vacanza 15giorni. Guardandoci indietro è difficile credere che siamo ancora vivi: viaggiavamo in macchina senza cinture, senza seggiolini speciali esenza air-bag; facevamo viaggi di 10-12 ore e non soffrivamo di sindrome da classe turista. Non avevamo porte con protezioni, armadi o flaconi di medicinali con chiusure a prova di bambino. Andavamo in bicicletta senza casco né protezioni per le ginocchia o i gomiti. Le altalene erano di ferro con gli spigoli vivi e il gioco delle penitenze era bestiale.Non c'erano i cellulari.
Andavamo a scuola carichi di libri e quaderni, tutti infilati in una cartella che raramente aveva gli spallacci imbottiti, e tanto meno le rotelle!!Magiavamo dolci e bevevamo bibite, ma non eravamo obesi. Al limite uno era grasso e fine.
Ci attaccavamo alla stessa bottiglia per bere e nessuno si è mai infettato.
Non avevamo 99 canali televisivi, dolby-surround, cellulari, computer e Internet; ce la spassavamo giocando al gioco della bottiglia o a quello della verità.
Abbiamo avuto libertà, fallimenti, successi e responsabilità e abbiamo imparato a crescere con tutto ciò.

25 gatti hanno miagolato:

RobJ ha detto...

Al limite uno era grasso e fine

Mikim ha detto...

Ciao moka, grazie per questo tuffo nei ricordi, che è sempre piacevole. Un bacio!

veronica ha detto...

B-E-L-L-I-S-S-I-M-O

AndreA ha detto...

Diverse di queste cose me le ricordo, ma sono di quelli che sono cresciuti negli anni 80.... ;-)

Un bacio, buona giornata!! :-)

RobinHood ha detto...

Beh ogni frase scritta in questo post è più vera dell'altra!grazie moka per avermi fatto pensare a tante cose bellissime del passato e a tanti ricordi che mi hanno davvero rallegrato la giornata!

a presto
robinhood

Claudio ha detto...

Grazie anche da parte mia Moka.
Sono nato nel 1974 e sono di conseguenza vissuto a cavallo tra gli anni '80 e i '90. A pensarci adesso proprio belli!!
E ora godiamoci il presente...siamo ancora giovanissimi no?!?

:D

Affabulatore

butterfly.23 ha detto...

noi 2 abbiamo la stessa età...e anch'io, come te, sono cresciuta negli anni '90...anni che non dimenticherò mai!
qualcosa è cambiato in meglio, ma di troppe cose sono delusa: il cellulare e i vestiti firmati già alle elementari, i videogiochi al posto dei giochi genuini di una volta, i cartoni animati , per me orrendi, di ora...il potere dei soldi!

Sergio ha detto...

Anche a me ha fatto piacere rileggere un pò di ricordi..ma come ha detto Andrea molte di queste cose appartengono agli anni 80 e non ai 90..purtroppo già da quegli anni le cose sono cominciate a cambiare in negativo..ed è vero..oggi non ci sono ideali, ci si butta a stordirsi nelle discoteche o a farsi per non pensare..se penso alla realtà moderna mi vengono i brividi..è un mondo che non mi piace..hai fatto bene a riportare questo post ma ti dico la verità, non mi ha suscitato le stesse emozioni che mi suscitò il post di Serena sugli anni 80..erano anni più veri..più semplici..erano i nostri anni!

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@robj rob???

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@mikim adoro tuffarmi nei ricordi.... ti aspetto qua per altre nuotate tra i post dei ricordi! un bacio

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@veronica tu sei giovane..... sei immune da certi ricordi o alcuni di questi ti hanno toccato??

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@andrea io negli anni 80 puzzavo ancora di latte! un bacio anche a te

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@robinhood sono felice per te!! un bacio, ci si legge!

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@claudio giusto ancora giovanissimi!! ma gli anni 90 sono stati magici e rimarranno unici!!

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@butterfly.23 abbiamo dalla nostra parrte la fortuna di aver vissuto un 'altra realtà che racconteremo ai nostri bimbi e sorrideremo nel vedere le loro facce stupite!!! p.s. io ho in garage i cartoni di quando ero bimba..... li conservo per quando sarà il momento, non volgio mica che mia figlia cresca con "piccoli problemi di cuore" o con i "gormiti"! ma siamo fuori!!

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@sergio io mi sono ritrovata tantissimo in queste cose, specie in quelle che ho evidenziato di rosa ed ho scritto questo post perchè mi sentivo di condividere queste sensazioni con gli altri blogger. è vero, alcune cose appartengono agli anni 80, ma sono cose che bene o male ricordo e che mi hanno lasciato tanto nel cuore, poi ognuno ha una sua reazione diversa! è proprio questo il bello!!! un bacio!!

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@sergio anch' io a suo tempo ho letto il post di Serena, l' ho letto anche nei salseri sganhgerati, nel blog di Cristy ed in altri blog..... alla fine mi sono lasciata contagliare dai ricordi!!!

Sergio ha detto...

Cara Moka, ma mica ti sarai offesa? Spero vivamente di no..nelle mie parole non c'era nessuna vena polemica nè di critica..come già ti ho scritto hai fatto bene a riportare questo post, solo che io sono nato nel 74 e quindi son più legato agli anni 80..era la mia infanzia, avevo ancora i nonni, ho visto il Napoli vincere il suo primo scudetto, l'Italia vincere i mondiali..ho imparato a nuotare grazie ad una ragazza alla quale non ho saputo mai dire quanto il mio cuore tremava per lei..ok, mi fermo qui..un bacio!

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

ma scherzi sergio!!! no che non mi sono offesa e scusami se la mia risposta te lo ha fatto pensare. volevo semplicemente dirti come è nata l' idea del post e spiegarti le sensazioni che mi ha scaturito, tutto qua!!!! non lo pensare neanche per scherzo!!! ciao e buona notte

Sergio ha detto...

Ok Moka, tutto chiarito, anzi scusami tu..un bacione e questa notte cerca di dormire un pò in più :)

max ha detto...

oh porca puzzola....vuoi vedere che sono cresciuto prima degli anni 90?????
I miei ricordi sono ben altri,
del tipo un bulletto con il chiodo,ma in fondo era buono,Arthur Fonzarelli.
Allora la gomma americana era quella del ponte mentre gli italiani rispondevano con BIG BABOL.
Il giochino era gameboy,ma dalla grafica primitiva,nasceva il primo Supermario......
Mangianastri eh????stava appena scomparendo il mangiadischi quando ho iniziato ad ascoltare musica e la televisione era in bianco e nero.
I power Rangers erano forse la risposta a Megaloman ( ahahahah penso farò un post su quest'ultimo).
I telefilm che ricordo:
La casa nella prateria.
Tre nipoti e un maggiordomo.
Mork e Mindy (nano nano).
Era il periodo dello skate e Plastic Bertrand cantava "ping pong" mentre Alice vinceva il festival di Sanremo con "Per Elisa",una canzone di Battiato.
Nasceva artisticamente Fiorella Mannoia.
I mondiali,beh ho vissuto intensamente quelli dell'82 ( Rossi Tardelli e Altobelli,3 a 1 contro la Germania).
Ci si divertiva con poco,quasi niente.
La bici era usata,il motorino lo fregavo al babbo ihihihihihih,
si pregava per poter rientrare mezzora più tardi e poi si allungava di un altra mezzora.
Si decisamente son cresciuto un pochino prima.
Ciao felina un abbraccio

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@sergio meglio così!! quando si interagisce con la scrittura può succedere di fraintendere, non c' è tono di voce, non ci sono espressioni.....
Ora che è tutto chiarito, ti mando un bacio. a presto

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@max che belle max tutte queste cose che hai scritto.... alcune mi riportano ai primimissimi ricordi dell' infanzia..... quei vestiti d' altri tempi che vedevo nella casa della prateria, vestiti che mi sembravano così buffi.... e pensare che a fatica sapevo tenere una penna in mano (sono nata nell' 80). un bacio a presto

max ha detto...

dimenticavo...si andava a letto dopo il carosello

`°*ஜღ moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

@max il carosello.... io me lo guardo su you tube!!! ...... sicuramente ancora oggi contnua ad essere molto meglio di alcuni programmi spazzatura che girano in rete....

Archivio Blog

Followers

Crescita personale, benessere e libertà finanziaria

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Partecipa anche tu al progetto ANAHERA Clicca qui per guardare il video di presentazione e registrarti gratuitamente Inizia oggi stesso a creare la tua rendita.

Post popolari

Shinystat